FARMACIA ZARDO

Una lunga pagina di storia

La farmacia Zardo, settima sede di Pordenone, fu aperta nel quartiere di Borgomeduna dal dott. Giorgio Zardo che l’aveva vinta al concorso per l’istituzione di nuove farmacie nella città.

Alla fine degli anni ’60 entrò come collaboratore il figlio dott. Umberto che aveva maturato esperienza in varie farmacie della Provincia.

 

Agli inizi degli anni ’90 il dott. Giorgio, già decano dei farmacisti della Provincia, cedette al figlio dott. Umberto la titolarità della Farmacia.

Nel frattempo era stato acquisito l’attuale immobile in cui la farmacia si era trasferita negli anni ’70 dall’angusto negozio in affitto sempre prospiciente alla piazza del quartiere.

 

Il dott. Umberto trasformò la sede, con vari interventi sia di natura edile che mobiliare, nell’attuale sede con forte sviluppo dell’impostazione sia professionale che commerciale.

Nell‘anno 2007 entrò in azienda come collaboratrice la nipote dott.ssa Silvia Zardo, farmacista, a cui è stata attribuita la direzione anche nell’intento di conservare già alla terza generazione il nome della farmacia stessa.